Active Sky: meteo reale fuori dal finestrino

Active Sky X fa fare un grande salto al realismo meteo già buono di FSX, lo rende estremamente vero rispettando perfino i repentini cambi nella direzione dei venti e del movimento delle nubi.

Chiunque si cimenti in questo hobby, anche solo marginalmente, sa che le condizioni meteo sono importanti per una simulazione adeguata, e più il meteo è realistico, più la simulazione è piacevolmente stimolante.

Allo stesso tempo, tutti coloro che usano Flight Simulator chiedendo il massimo dell’esperienza sa che la dotazione di default è ampiamente migliorabile.

Con FSX, Microsoft ha migliorato il motore meteo del loro simulatore, e anche ASX ha fatto un salto di qualità. Active Sky X (alla HiFiSim hanno saltato quattro versioni per arrivare dalla 6.5 alla 10 in un solo balzo) è sicuramente più dettagliato delle versioni del predecessore, FS2004.

Il programma mi viene consegnato sotto forma di un link internet, e procedo al download dal server della HiFi Simulation Software… un download bello corposo di 520Mb che contiene sia il programma ASX vero e proprio, la cui interfaccia è stata ampiamente migliorata…

…che il programma Xgraphics, che con le sua textures aiuta a migliorare l’ambiente simulato.

I due programmi ovviamente possono interagire insieme, e a dire il vero i migliori risultati si ottengono utilizzando entrambi i programmi. Infatti, ASX e Xgraphics cooperando insieme riescono a dare a FSX quello che Microsoft ha trascurato ancora una volta di dare al suo simulatore; le ombre delle nuvole.

Ma procediamo con l’installazione. Siccome sul disco C ho poco spazio, sulle prime decido di installare ASX sullo stesso disco dove ho installato FSX. Un rimovibile USB2 da 40 GB.

Nei giorni che seguono ho occasione di pentirmi ripetutamente di quella decisione, perché alle volte e del tutto arbitrariamente ASX non vuole saperne di funzionare. Il programma va in crash senza spiegazioni. Disperato decido di disinstallarlo e reinstallarlo stavolta sul disco C nonostante il non eccellente spazio rimasto su questo. Ma almeno questo sacrificio sembra essere bene accetto e una volta installato là ASX comincia a funzionare egregiamente.

Quindi, accettate un consiglio da chi ci è gia passato, installate ASX sul disco C anche voi. Eviterete mal di testa a non finire.

Una volta installato con successo, ASX è tutto un sentiero di rose e fiori.

Il programma, una volta lanciato non è particolarmente leggero, ma nemmeno pesante. Sul mio miserrimo Athlon Xp 2700 + 1GB ram (una macchina al di sotto della media odierna) ASX e FSX possono essere gestite abbastanza bene e senza eccessivi problemi (sia lodato il Service Pack di FSX che lo ha reso usabile) e FSX non sembra perdere fluidità rispetto a quando lavora da solo.

Prima novità piacevole (almeno secondo me) è che ASX non necessità più di FSUIPC, ma usa la funzione incorporata in FSX chiamata Simconnect per passare i dati al simulatore.

Seconda novità, il motore meteo di ASX permette di riprodurre su FSX le attività cicloniche. Perciò se volete simulvolare in un tifone o in un tornado (il fenomeno atmosferico, non l’aereo), cercate sui meteo mondiali dove questi poco piacevoli fenomeni sono in corso (nonostante il lungo tempo di prova, non sono riuscito a trovarne uno per suicidarmi virtualmente volandoci dentro) e andate a fare un violetto simulato da quelle parti. È stato un piacere conoscervi.

Terza novità, il motore meteo sembra essere stato affinato rispetto anche la versione 6.5, che rimane comunque egregia ed usabile anche sotto FSX previa l’installazione di FSUIPC. Nulla di quanto detto posso suffragare con prove oggettive, solo un’impressione generale da parte di un utilizzatore di lunga data che il programma meteo funzioni meglio rispetto al suo predecessore.

Onestamente non posso che dire nulla ma un gran bene di ASX. Soprattutto grazie alla sua abilità, con l’uso contemporaneo di Xgraphics, di dare a FSX quel tocco in più che davvero alla Microsoft avrebbero dovuto dargli e che invece hanno ancora una volta trascurato; le ombre delle nuvole. Ombre delle quali non sono riuscito a fare uno screenshot convincente perché purtroppo mette a terra il mio povero PC (è giusto un tocchettino troppo stressante sulla mia misera CPU avere tutti questi programmi attivi allo stesso tempo) sono comunque ben fatte, tenendo contro delle limitazioni di FSX in merito.

L’aspetto del mondo simulato, grazie al binomio ASX-Xgraphics è veramente ottimo e davvero rende FSX qualcosa di migliore.

Voto finale: 9.5

I ragazzi alla HiFi non hanno concorrenti, la qualità dei loro programmi non è mai stata messa in discussione. Il voto finale e mezzo punto sotto il 10 pieno per l’obbiettivamente alto prezzo all’utente finale. Prezzo che, anche con gli sconti del momento, rimane comunque quasi più costoso di FSX stesso.

Rimane comunque un acquisto consigliatissimo per tutti coloro a cui piace simulvolare al massimo. Un programma che non vi pentirete aver comprato.

Realizzazione Team Fsrunway.it

Add a Comment