GF-ATC Air Traffic Communication Module e GF-LGT-II Flaps Rudder e LandingGear

module_lgt_ii_3_1024x1024

 Siamo qui a recensire oggi due prodotti della GoFlight Inc.

  Questi sono due Moduli tra i piu’ venduti della azienda Americana. Il primo è un   modulo tra i piu’ utilizzati dagli home simmer di tutto il mondo, il GF-LGT-II Landing Gear and Trim Control Module.

Questo modulo è la seconda versione (2.0) del famoso modulo GF-LGT! Ovviamente andiamo ad analizzare ora quali feature ha da dare ai simmer !

– Elevator Trim

Settaggio del trim dell’ elevatore

– Aileron Trim

Settaggio Trim Alettoni

– Rudder Trim

Settaggio Trim Pedali

 

– Landing Gear Switch with Locking Feature, Up/Down and Center positions

– Flaps Up / Down Switch – 3 dual-color LEDs showing state of Landing Gear

– Configurable 3-position toggle switch

Gestione Landing Gear e Flaps e un comodo switch a 3 posizioni che , essendo programmabile via driver , permette di essere associato a tantissime funzioni del modello simulato.

Praticamente con questo modulo si riescono a simulare almeno la meta’ delle operazioni di volo , per le quali dovremmo dotarci di molti moduli se ci affidiamo ad aziende differenti.

Il GF-LGT-II è un modulo molto robusto costruito in metallo e con materiali di primissima qualità . Ci ha stupito la cura nei dettagli come la leva dei Flaps e i led di stato del Carrello.

L’ assemblaggio è di ottima qualità e anche la board elettronica è bella da vedere e soprattutto affidabile e ben assemblata. La compatibilità del GF-LGT-II è con Flight simulator 2004, FSX, XPlane(non le versioni mobile) e ProjectMagenta. Mentre la programmabilità degli switch è affidata al software GoFlight’s GFConfig .

Il secondo modulo del quale parliamo oggi è il GF-ATC Air Traffic Communication Module. Questo modulo è un must-have per tutti i simmer che usano sia ‘ l AI Traffic di flight simulator , sia vari software per il volo in rete.

Module_GF-ATC_-_1_1024x1024

Con il GF-ATC abbiamo un altra prova di quanto l’ azienda sia determinata a raggiungere tutti i tipi di simmer , dai piu’ professionali agli entry level. Il modulo nel suo retro ha una connessione che ospita l’ uscita audio del PC e l’ entrata audio dello stesso.

Nella parte frontale abbiamo un entrata per il microfono , una uscita per l’ headset , una uscita per un eventuale speaker al quale vogliamo far riprodurre i suoni e le voci di environment, due manopole per il volume del souno e per lo squelch e infine una manopola per il cambio di canale audio, cosi come abbiamo nei veri aerei.

La cosa che ci ha piu’ impressionati di questo modulo è la presenza dello squelch. Questo perche’ grazie a questa funzionalità riusciamo ad isolare e quindi udire solo la voce del controllo del Traffico aereo. Quando quest’ ultimo cessa di comunicare , vengono isolati tutti i rumori di environment e quindi riusciremo a sentire e isolare attraverso l’ Headset o lo speaker solo le istruzioni impartite dell’ ATC.

Con questo moduli GoFlight ha raggiunto la piena maturità entrandonella top five delle aziende produttrici di pannello per simulatori. La qualità con la quale sono costruiti i moduli , il supporto ai clienti , e l’ affidabilità dei loro driver sono veramente formidabili. Inoltre non dimentichiamoci che i moduli GoFlight sono compatibili con tutte le funzioni base esposte dai simulatori Microsoft e Laminar Research e anche compatibili con molti addon che utilizzano tali funzionalità

A cura di Merlo Fabio

Add a Comment