Nvidia Geforce 1060 6GB Founders Edition

geforce_gtx_1060_front

Oggi parliamo della scheda video NVIDIA GeForce GTX 1060 6 GB e piu’ precisamente della versione Founders Edition, e di come siamo riusciti a sfruttarla in tutta la sua potenza nel nostro sistema di simulazione.

NVIDIA dopo aver fatto uscire la versione 1070 e 1080 ad inizio 2016, ha aggiunto alle sue schede top gamma questo mostro di potenza. Facendone uscire due versioni , una da 3 GB e una da 6 GB di memoria che hanno una larghezza di banda di memoria di 8 GBPS.

Questa versione a 6 GB è stata richiesta a gran voce da tantissimi utenti hard core gamers. Grazie alla quantità di memoria (6GB GDDR5) si riescono a far girare la maggior parte dei videogames con risoluzioni fino a 4K (vedi il nostro simulatore Lockheed Martin Prepar3d v3.X).

NVIDIA oltre ad aver presentato negli anni sistemi innovativi nel mondo gaming in tutte le fasce (dalla mainstream alla highend) hanno saputo accompagnare diverse generazioni di videogiocatori verso il gaming estremo, grazie a soluzioni molto “spinte”, al sistema multimonitor che permette di collegare fino a 6 schermi contemporaneamente sulla stessa scheda e alla tecnologia NVIDIA 3D che permette a tutti di far entrare nei propri PC la profondità e la spettacolarità del 3D (previo uso di occhialini e software compatibile) .

Non solo queste tecnologie pero’ sono stati punti fondamentali del successo NVIDIA , ma anche l’introduzione allo SLI ( piu’ schede grafiche che lavorano in parallelo per performare molto meglio), la tecnologia G-SYNC onboard su scheda grafica e su monitor compatibili per eliminare totalmente l’ effetto “scalettatura verticale” tanto odiato da gli HardCore gamers e ” last but not least “ anche la preziosa funzionalità NVIDIA VR , che permette di godere in pieno della Realtà Virtuale , tramite apposito device (HCT VIVE e Oculus su tutti).

Proprio grazie alla gestione ottimale dei sistemi multimonitor, al pieno supporto della Realtà Virtuale, e anche grazie ad un ecosistema di partner immenso, hanno stregato gli home cockpitbuilder , i quali grazie ad una politica di prezzi particolarmente aggressiva messa in moto proprio della stessa NVIDIA, hanno decretato il successo di questo tipo di soluzioni nel mondo dei simulatori di volo semi-professionali .

Oggi grazie proprio alla tecnologia G-SYNC e al supporto VR molto performante , le soluzioni NVIDIA sono entrate dalla parta principale all’ interno del mondo della simulazione.
Passiamo ora al vero e proprio test della NVIDIA GeForce GTX 1060 6GB.
La scheda che ci è stata fornita per il nostro test è stata montata sul simulatore FSCOCKPIT Airbus A320 in scala 1:1.

Il packaging è curato e dotazioni standard abbastanza essenziali.
GeForce GTX 1060 6GB di NVIDIA ha una frequenza operativa di 1708 MHZ in Boost mode, 1280 CUDA Core , 6 GB ram GDDR5 con bus a 192 Bit, supporto alla risoluzione 7680×4320 @ 60 Hz e connettori DP 1.42, HDMI 2.0b, DL-DVI.

Nonostante il prezzo sia un po’ piu alto rispetto alle soluzioni dei partner, riesce a mantenere uno standard di dotazione molto elevato, sia per le dotazioni hardware (vedi la qualità del gruppo dissipazione calore) che per le piccole chicche software NVIDIA Control Panel che permette di monitorare e modificare moltissimi parametri di funzionamento della scheda , quali clock e temperature.
Passiamo ora ai dettagli tecnici della scheda.

La memoria GDD5 garantisce una velocità e larghezza di banda che rispetto alle vecchie soluzioni, anche della stessa NVIDIA, non ha confronto. Anche se non abbiamo testato la versione della scheda di partner certificati che offrono design di dissipatori custom, possiamo affermare che la scheda è molto silenziosa e solo quando è a pieno carico e la ventola aumenta gli RPM possiamo udire un leggero rumore di fondo .

La tecnologia NVIDIA 3D permette di sfruttare le Direct 12 a fondo. Tutto questo infonde anche una longevità alla scheda non da sottovalutare, visto che come sembra anche i futuri simulatori di volo Prepar3d sembrerebbe supportino pienamente le nuove API di Microsoft.

Ora passiamo a parlare del test vero e proprio che abbiamo svolto. Il nostro sistema di test è composto dal solito home cockpit FSCOCKPIT A320 che comprende Overhead, Pedestal, Tiller , PrimaryFlightDisplay, Navigation Display, 1 monitor con risoluzione 4k, Prepar3d 3.X , Jeehell Software A320 (modello) .

Il PC usato per il test è un Intel i7 4770k 8 GB , Windows 8.1 Update, Hard disk SSD 500 GB , addon e scenari fotorealistici custom italiani e la GeForce GTX 1060 6GB di NVIDIA (reference board).
Il test è stato effettuato simulando un volo di linea di un Airbus A320 Alitalia da LIRF(Fiumicino) a LIMJ (Genova).

Grazie alle utility NVIDIA abbiamo monitorato le temperature e la velocità in Mzh della scheda stessa.
Ci ha colpito come prima cosa la stabilità del sistema e della scheda video. Non siamo scesi sotto i 45 Frame Per Secondo.

Con nessuna scheda del settore Medio da noi provata siamo riusciti ad ottenere un risultato cosi’ buono. Per chi è abituato a console di gioco e a giochi AAA, questo risultato potrebbe essere non buono e invece vi posso assicurare che per chi “mastica” simulazione aerea (professionale e non) non sono affatto pochi , anzi sono un ottimo risultato. I Simmer ricorderanno sicuramente che i vari simulatori in commercio oggi (Xplane, P3d, FSX) sono avidi di risorse e , simulando, tutto il mondo sfruttano tutti i MHZ fino all ultima goccia, sia delle CPU che, come in questo caso, delle GPU.

Quindi i 45 fps sono un ottimo risultato, tenendo presente che anche grazie ai 6 gb di ram dedicata non esiste nemmeno nessun tipo di rallentamento nel caricare le tiles del terreno.
L’ antialiasing è settato a 8x via NVIDIA Control Panel, modalità di antialiasing SSAA e filtro asintropico 16x .

Il simulatore Prepar3d è stato settato con opzione High End, quindi tutti gli slider delle opzioni grafiche al massimo.

Giusto per dare un paio di numeri di comparazione per aiutare i nostri lettori abbiamo fatto una tabella che permette di capire meglio il divario tra due soluzioni molto simili come pricing.

NVIDIA GEFORCE GTX 950 vs. NVIDIA GEFORCE GTX 1060 6GB
LIRF Fiumicino Decollo 25 fps vs 45 fps
LIRF LIMJ a FL300 35 fps vs 55 fps
LIMJ Approach meteo reale 30 fps vs 45 fps
LIMJ Short Final 28 fps vs 45 fps
Questa tabella è stata create a parità di condizioni meteo , addon, scenari, aereo e opzioni grafiche di Prepar3d.

Possiamo concludere che la soluzione GeForce GTX 1060 6GB è di gran lunga piu performante rispetto a molte altre soluzioni di fascia media. Permette di far girare Prepar3d a 4k senza microscatti e senza rallentamenti di caricamento texture con LOD molto elevate.

Il suo prezzo è ad oggi Dicembre 2016 è circa 280 Euro in media su gli store online.
La sua dotazione hardware come dicevamo è nella media , con connettore e cavo HDMI ma la vera chicca è il suo software NVIDIA Control Panel che permette la configurazione di tantissimi profili di gioco e permette una gestione della scheda in tutto e per tutto, a partire dai parametri vitali, sino alla configurazione minuziosa dei singoli dettagli del nostro simulatore preferito, grazie all’override delle opzioni grafiche che un utente può impostare all’interno del pannello di configurazione.

A cura di Fabio Merlo