Parrot Airborne Night

ParrotMiniDrones_AirborneNight_Blaze

Oggi parliamo dei nuovi minidroni di Parrot . Parrot la scorsa estate ha rilasciato una serie di mini droni 2.0. Sono l’ evoluzione della lineup presentata nel 2014.

Droni e robot connessi, ultra tecnologici che vanno ad aggiungersi al Parrot Minidrones team.
I nuovi minidroni sono divisi in tre macro categorie. Jumping, Airborne e Hydrofoil.
A loro volta i Jumping sono divisi in Night e Race. Gli Airborne in Night e Cargo.

I minidroni Night sono droni che permettono il volo notturno , grazie all illuminazione dell area circostante attraverso i Led ad alta potenza che sono installati nel drone stesso.

I Race possono arrivare fino a 13 kmh e i Cargo ( per i piloti junior) hanno la possibilità di trasportare piccoli oggetti (come mini giocattoli).
L’ Hydrofoil invece è la vera grande novità della nuova lineup di Parrot! Drone ancorato ad un aliscafo ultraleggero che permette di far navigare il drone in acqua alla velocita’ di piu di 5 nodi .

L’ Hydrofoil permette anche di volare in maniera tradizionale grazie al fatto che il suo aliscafo in dotazione è completamente rimovibile.
I prezzi partono da 99 euro e arrivano sino a 199 euro.

Tutta questa nuova lineup di minidroni Parrot introduce nuove motorizzazioni, maggior durata di batteria, nuova elettronica e maggior stabilità di volo e controllo migliorato. Insomma una lineup 2.0 che introduce nuove feature nextgen!

Parrot, come gia’ detto in passato, grazie al know how acquisito negli anni è riuscita a sfruttare l’ultimissima tecnologia Blutooth Low Energy 4.0 , creando due droni semplicemente fantastici, alla portata di tutti gli appassionati del genere sia come prezzo che come qualità e software di controllo.

Oggi ci focalizziamo sul modello Parrot Airborne Night. Appartenente alla omonima categoria “Airborne”

Vola in interni ed esterni e grazie alle sue caratteristiche possiamo dire che la stabilità in generale di questi minidroni è migliorata a dismisura!
Il Controllo attraverso il FreeFlight 3, software per Apple e Android, è paragonabile alle versioni precedenti di minidroni Parrot, ma la dinamica di volo , la durata della batteria e la stabilità sono tutta un’altra cosa rispetto al gia’ ottimo RollingSpider.

Divertente e sicuro allo stesso tempo! Il suo utilizzo è molto semplice e tenere in volo il drone è un gioco da ragazzi! Ovviamente se si vuole sfruttare al massimo le potenzialità si dovranno settare i parametri di volo al limite, attraverso il software FreeFlight 3.

La velocità massima dell Airborne Night raggiunge la velocità recordi di 18 kmh! La batteria ha aumentato la sua capacità portando il minidrone a sfiorare i 10 minuti di volo ininterrotto! Record per questa categoria di droni. Ha una portata di 20 metri e il tempo di ricarica non supera i 25 minuti. Questo gioiello di tecnologia francese non supera i 63 grammi di peso.

Ha un sensore di pressione per il volo ad alta quota, un sensore ad ultrasuoni per il volo radente e una fotocamera fantastica a 640×480 a 300.000 mpx che permette di misurare la velocità confrontando un’immagine con la precedente.

La sua carena è molto robusta e facile da sostituire. La parte elettronica è molto ben riparata da eventuali atterraggi ruvidi.
Il Parrot Airborne Night , come dice il nome stesso, permette il volo notturno grazie ai due led sul fronte.

Questi led sono ad altissima potenza e sprigionano una luce che al buio, ne permette un uso senza nessun problema. I led e la loro potenza sono comunque regolabili attraverso una semplice opzione nella Home principale del software FreeFlight 3.

Quindi anche mentre si sta volando si riesce facilmente ad accendere e spegnere la coppia di led , oppure a regolare la loro intensità .

Ora parliamo della prova vera e propria e delle caratteristiche del software di controllo del drone.
Abbiamo testato il Parrot Airborne Night insieme ad un tablet Android.

Per utilizzare il drone infatti si deve avere o uno smartphone o un tablet (Android o IPhone) compatibile con il Blutooth 4.0 Low Energy.
Per tutti i dispositivi Parrot ha reso disponibile l’ applicazione FreeFlight in tutti gli App Store dei suddetti devices.

L’ applicazione FreeFlight 3 permette di gestire in tutto e per tutto il drone Airborne Night ma anche tutti gli altri droni di casa Parrot.
L’ applicazione permette di aggiornare il firmware del drone avvertendo l’utente della disponibilità di una nuova versione firmware.

Inoltre ovviamente fornisce la possibilità all’ utente di modificare tantissimi parametri di configurazione del drone tra i quali, altezza massima dal suolo, velocità di salita, angolo di pitch, percentuale massima di rotazione dei motori e chi piu’ ne ha piu ne metta!

L’app FreeFlight 3 è dotata di un’intuitiva interfaccia di controllo touch ideale per i principianti, che in pochi minuti ti consente di saltare, volare e rotolare come un vero esperto!

FreeFlight 3 permette all’ utente di scegliere diverse modalità di controllo del drone. Per i piu esperti c’e la modalita Expert che permette di avere il totale controllo degli assi di movimento , la modalità joystick permette invece di usare il drone grazie a dei joystick virtuali sul touchscreen , proprio come avessimo un joystick tra le mani.
La terza modalità permette invece, attraverso il tilt del tablet o dello smartphone, di pilotare il drone inclinando e muovendo il device nelle varie direzioni.

Dopo averle provate tutte possiamo dire che la modalità piu’ semplice e intuitiva , almeno per noi è la modalità joystick. Per i piu piccoli comunque possiamo sentirci di consigliare anche la modalità Tilt , che forse risulta piu intuitiva per chi non ha mai pilotato aeromodelli o droni.

Possiamo dire che l’ applicazione FreeFlight 3 insieme al firmware dell’ Airborne Night sono il cuore della tecnologia di questo prodotto.

Questa nuova linea di droni Parrot porta con se tantissime novità ad altissima tecnologia che migliorano in maniera drastica la già ottima lineup dei Minidroni gia’ esistenti .

Il packaging del Parrot Airborne Night consta in 3 parti. Il drone stesso, le carene protettive per attutire i colpi (utile per i principianti) , la batteria e il cavo di ricarica e di collegamento con il pc.

Possiamo affermare che il Parrot Airborne Night è’ un prodotto versatile che permette di divertirsi con semplici acrobazie e stabilità estrema in volo , quindi adatto ai piloti esperti ma anche ai piloti principianti, grazie alla versatilità del software FreeFlight 3 e del firmware stesso del drone , alla modalità expert e alla configurazione estrema dei suoi parametri che un pilota esperto puo’ riuscire a gestire.

Altra stella nel cielo Parrot.
A cura di Fabio Merlo