Prepar3D abbassa il prezzo alla conquista del mercato dei simmer

Lockheed-Martin ha recentemente annunciato un’importante riduzione di prezzo del loro prodotto Prepar3D (comunemente chiamato P3D ).

Lockheed-Martin, famosa società americana che ha vari interessi tra aviazione e strumentazione elettronica, ha acquistato una licenza speciale ESP di Microsoft (che a sua volta fu il tentativo di Microsoft di aggiungere terreno e fotorealismo in tempo reale a FSX ma non solo ),  dopo il flop del progetto EMS, l’inclusione di FSX tra il gruppo dei videogames ha dato il colpo di grazia e MS ha chiuso i rubinetti per Flight Simulator.

LM ha continuato lo sviluppo di FSX, in fondo, attraverso questo programma, ma ha reso disponibile solo a professionisti con l’intento per essere utilizzato nei settori commerciale, progetti professionali. Ora con questo abbassamento di costi, LM vuole puntare a raggiungere la fascia alta dei simmers, coloro che esigono prestazioni professionali e garanzia di continuità degli aggiornamenti.

Con le ultime variazioni di prezzo l’ex postazione ESP passa da 800 dollari a 499 dollari perciò poco più di 350 euro che si riducono a 150 euro per la versione pro.

Esiste inoltre una licenza per studenti ha un costo di 35 euro ed una versione acquistabile mese per mese a meno di 7 euro.

 

Prossimamente pubblicheremo una recensione e qualche articolo su questa interessante evoluzione di FSX, molte case tra le quali Flight1 e Carenado stanno uscendo con adattamenti dei loro aerei per P3D.

Add a Comment