Recensione Mario Kart Tour (IoS 13)

 

Mario Kart Tour è il tentativo di Nintendo di portare sul cellulare uno dei suoi franchise più popolari . Un grande successo dettato anche dal fatto che tantissimi appassionati alla saga porveranno sicuramente questo free to play.

Se hai giocato a qualsiasi post di Mario Kart , troverai Tour immediatamente familiare. La somiglianza con MArio Kart 8 è impressionante, pero’ Nintendo ha voluto aggiungere tracciati anche dei capitoli precedenti , come ad esempio M.K. 7.

Ti farai strada attraverso una serie apparentemente infinita di coppe, ognuna delle quali è composta da quattro diverse gare . La finale delle quattro gare è sempre una divertente modalità sfida, che potrebbe chiederti di distruggere un certo numero di nemici, finire con un primo posto in una gara di un giro o trascorrere il maggior tempo possibile in volo.

Il numero di sfide è ampio e vario e rappresenta un piacevole cambio di passo. I controlli sono ben calibrati e permettono 3 modalita di guida.

 

Questi includono una modalità semplice, che automatizza praticamente tutto tranne lo sterzo. Fai scorrere il pollice a sinistra e a destra sullo schermo per girare in entrambe le direzioni e l’accelerazione invece è automatica.

Gli altri schemi di controllo includono una modalità drift, che ti permette di toccare e scorrere a sinistra o destra per andare via di derapata e il giroscopio, che funziona esattamente come Mario Kart Wii.

La modalità semplice è la più semplice ma non riuscire a mettere a punto la curva è un pelo fastidioso, mentre la modalità Drift rimuove la capacità di eseguire curve semplici a favore di drift costanti. Il giroscopio invece secondo noi è la modalita’ piu azzeccata grazie alla sua immediatezza.

I nuovi giocatori saranno lieti di apprendere che ci sono diverse opzioni nel menu delle impostazioni per aiutarti. Ad esempio, puoi attivare l’assistente allo sterzo che ti spingerà nella giusta direzione per aiutarti a rimanere in pista.

L’uso degli oggetti è, per fortuna, la mossa più semplice da eseguire in qualsiasi modalità.

Scorri in avanti o all’indietro per lanciare qualsiasi oggetto in quella particolare direzione, o semplicemente tocca per lanciarlo in avanti. Ci sono oggetti che influiscono sulla velocità, sulle dimensioni o semplicemente manomettono i tuoi avversari e, naturalmente, questi oggetti non richiedono il lancio.

Riconoscerai molti elementi familiari di Mario Kart vecchi e nuovi. Le conchiglie blu verdi, rosse sono unite da funghi che aumentano la velocità, fulmini, razzi e boomerang. A seconda del personaggio che selezioni (ognuno di loro riceve bonus su tracciati ) sarai in grado di raccogliere e utilizzare fino a tre oggetti contemporaneamente.

 

Ovviamente Mario Kart Tour è un FreeToPlay e questo porta l’utente a giocare gratis ma ovviamente anche a spendere denaro per riuscire a sbloccare nuovi gadget e nuovi oggetti dentro il Tour.

Puoi anche acquistare un Gold Pass, che è un servizio premium che richiede un pagamento mensile in cambio di oggetti bonus.

Man mano che completi le tazze e sblocchi le stelle, che richiedono di raggiungere determinate soglie di punteggio durante le gare, sbloccherai una serie di regali che ti assegneranno oggetti gratuiti.

Il Gold Pass fornisce due oggetti extra a chi lo paga. Avrai anche una modalità 200cc ancora più impegnativa.
Tuttavia, non devi pagare un euro in Mario Kart per progredire, e questo grazie al geniale sistema di punteggio che Nintendo ha inventato. I personaggi più rari e i kart non forniscono le migliori statistiche: forniscono semplicemente un leggero aumento del punteggio e solo su determinati tracciati.

Ottieni punteggio selezionando il personaggio, il kart e l’aliante , eseguendo acrobazie, usando oggetti, vincendo gare o piazzandoti più in alto. Praticamente ogni azione ti fornisce un punteggio.

 

Alla fine di una gara il tuo punteggio viene conteggiato e guadagnerai stelle a seconda di quanto è alto. Se vinci una gara, sei praticamente sicuro di ottenere un punteggio sufficiente per ottenere tutte le stelle, quindi il punteggio conta davvero solo se stai cercando di battere i tuoi amici in una coppa .

Mentre i personaggi più rari ti daranno un aumento del punteggio su determinati tracciati.
Ogni volta che gareggi con un personaggio, un aliante o un kart, otterrai XP.

Guadagna abbastanza e aumenterai di livello l’oggetto, aumentando il punteggio fornito per portarlo in una gara.
Mario Kart Tour non è privo di difetti pero’ possiamo dire che è un gioco ben strutturato con meccaniche di gioco gia’ note e un ottimo uso dei controlli , come ad esempio il giroscopio.Il gioco come gia’ detto in precedenza è un Free To Play con opzioni a pagamento .

Questa scelta di Nintendo agevola tutti gli utenti , dai newbie a chi conosce gia’ Mario Kart e vuole scoprirlo in una nuova veste .

Complimenti Nintendo!

A cura di Merlo Fabio