Recensione Nintendo Switch e AirMail (Switch version)

Oggi parliamo di Nintendo , della Switch e di un nuovo arcade flight game veramente divertente, AirMail della N-Fusion.

Grazie a Nintendo abbiamo il piacere di avere un Nintendo Switch per le nostre recensioni e per la recensione stessa della console.

Nintendo è da sempre impegnata nella ricerca e sviluppo. Le sue console del passato sono da sempre considerate dai videogiocatori un must-have.
Negli anni Nintendo è riuscita a reinventarsi e a trovare una sua nicchia di mercato all interno del vasto e dispersivo mondo del gaming.
Come possiamo dimenticarci di tutte le sue console degli anni 90, del gameboy, del superNes e del NES!

Quante partite a Tetris sul Gameboy e quante sfide con gli amici usando il SuperNes!
Poi passiamo agli anni 2000. Qui c’e stata la rinascita di un nuovo modo di giocare.

Infatti dopo anni di dominio incontrastato , sono arrivati competitor molto potenti e con risorse illimitate.
Nintendo agli inizi degli anni 2000 , con l’ uscita del GameCube ne ha sofferto parecchio. Da leader incontrastata è passata ad essere la terza forza .

Pero’ come dicevamo in precedenza , Nintendo grazie a massicci investimenti e ad un innato senso per l’ innovazione , ha presentato Wii. La console che ridefiniva il modo di gioco ,orientata alle famiglie e ai party game!

In quel periodo che se non ricordo male era il 2006 , tutti gli amici avevano in casa una Wii . Quante notti passate a giocare a Wii Sport e Wii Sport Resort! Oppure a We Ski o a Mario Kart!
Nintendo con la console Wii ha portato una nuova ventata di freschezza nel mondo gaming.

Soprattutto grazie al controller della Wii . Questo è stata la vera innovazione. Avere un controller che permette ,attraverso giroscopio, accelerometro e infrarossi, di essere usato come estensione del braccio all’ interno del gioco. Il WiiMote poteva divetare racchetta, mazza da golf, mano per afferrare oggetti all interno dei giochi , racchetta da sci , lazzo e qualsiasi altra cosa si volesse simulare.

Questa a mio parere è stato una ispirazione per lo studio delle NUI( Natural User Interface).
Da li’ molti competitor hanno introdotto Kinect, PS Camera e tanti altri dispositivi che aumentavano la realta percepita.

Oggi Nintendo ci ha stupiti un altra volta. L’ anno scorso ha presentato Nintendo Switch. Molti addetti ai lavori la spacciavano come morta prima di nascere. Questo perche non supportava il 4K , aveva un hardware a dir di molti limitato…. Invece… Oggi siamo a parlare di una delle piu innovative console del panorama ludico.

Nintendo Switch è una console portatile ma anche una console da tavolo e una console da TV . Ad oggi non c’e nessun competitor che puo’ vantare un prodotto simile.
Nintendo con Switch ha ridefinito il gaming e ha creato una nuova nicchia di mercato un altra volta.

Switch è una console che ha un target veramente ampio. Il suo bacino di utenza passa dal figlio al genitore e addirittura al nonno. Cosi’ come era Wii , la Switch mette davanti al suo scehrmo tutta la famiglia .

Ora vi chiederete quali caratteristiche ha questa console. Ora andiamo ad approfondirle.

Nintendo Switch è dotata di scermo LCD multitouch , di due controller chiamati JoyCon , di una base per essere collegata alla TV o al monitor . Sembra una grande console portatile ma invece come abbiamo detto in precedenza è versatile e offre diverse modalita di gioco: Collegata alla TV, usata come se fosse una console portatile oppure sistemata su una superfice piana e usata come lei stessa fosse una TV .

La peculiarita’ della console è che i due controller (vNext dei controller WiiMote) possono essere collegati direttamente allo chassis della Switch e usati da un giocatore oppure usato sempre da un giocatore ma staccati dalla console stessa oppure usati da piu player (due o piu se comprati controller JoyCon aggiuntivi) davanti alla console collegata alla TV o davanti allo schermo della Switch stessa.

Il display LCD è 6,2 pollici e ha una risoluzione di 720p. Lo schermo è multitouch . La qualita’ dei materiali utilizzati è notevole e dopo mesi di utilizzo non presenta nessun tipo di usura o di malfunzionamento.

La parte centrale della console , quella che contiene lo schermo, è il cuore pulsante . CPU , potente GPU custom , memoria e elettronica minuaturizzata è posizionata dietro lo schermo LCD.
I JoyCon (controller) possono essere agganciati alla console, ottenendo un unico blocco, attraverso una comoda gesture che ne permette lo sgancio e l aggancio alle cerniere ai lati della console stessa.

Ogni Joycon ha uno stick analogico con pulsante incorporato e la classica croce formata da 4 pulsanti.
In tutti e due i JoyCon Inoltre abbiamo anche un tasto che porta al menu principale (Joycon di DX) e un tasto che funge da cattura schermo (JoyCon di SX). Nella parte alta dei Joycon troviamo un pulsante – e un pulsante + che permettono al giocatore di accedere a menu avanzati sia nei giochi sia nella Dashboard principale della Switch.

In dotazione troviamo anche il supporto verticale che permette, se collegato via HDMI (incluso) alla TV, di “swtichare” la modalita e passare alla modalita’ FullHD sulla nostra televisione o monitor. Inoltre nella ricca dotazione troviamo anche il JoyCon Grip, che permette di inserire i JoyCon e farli diventare un classico Joypad.

La Nintendo Switch se usata in modalita portatile o comunque utilizzando il suo LCD arriva a 720p facendo girare a pieno framerate qualsiasi gioco provato fino ad ora. Se poi passiamo alla modalita’ console casalinga e usiamo il nostro TV fullHD anche in questo caso avremo prestazioni molto elevate, proprio perche Nintendo ha pensato la console e ha progettato l’ Hardware per supportare qualita’ massima , Framerate stabile.

La cosa che ci ha stupito di piu’ in tutti i giochi provati fino ad ora sono le performance e la qualita’ dell’ antialiasing , grazie alla potentissima GPU e la luminosita’ di picco dello schermo LCD . Devo fare veramente i complimenti a Nintendo, perche a mio avviso nello studio architetturale della GPU e nell uso dei materiali non si poteva fare meglio.

Come dicevamo in precedenza abbiamo provato tanti giochi ma in questo primo articolo mi soffermero’ su AirMail e poi nelle prossime puntate andremo a parlare di Mario Kart e di tanti altri titoli.

AirMail è un gioco uscito qualche anno fa per piattaforma mobile. Il gioco è incentrato sulla vita di un fantasioso postino “alato”, che è chiamato a consegnare pacchi agli abitanti sparsi per la terra, usando il proprio aereo e utilizzando tutta la sua bravura per passare dentro cerchi e combattendo sporadicamente con agguerriti avversari.
Il gioco parte molto velocemente e il menu’ principale è subito li’ ad aspettarci! Dal menu’ iniziale possiamo passare alle opzioni e scegliere la difficolta del gioco , configurare i controlli , selezionare skin per gli aerei .

Da qui è possibile anche iniziare il tutorial che ci permettera di prendere confidenza con il nostro velivolo di fantasia.
Dopo aver fatto tutti i tutorial sulle basi del volo reale e su come lasciare a destinazione pacchi e lettere, possiamo passare attraverso il menu’ principale alla selezione dei mondi e della storia di gioco che ci portera’ avanti in questo ben realizzato flight arcade game.

I mondi sono tre: Esplorazione Libera, Consegne e Missioni.

In Missioni, avremo 7 differenti capitoli legati al filone della storia principale ed ogni capitolo avra’ diversi obiettivi.

In Esplorazione Libera avremo tutto il tempo per volare all interno del nostro mondo virtuale senza limiti ed esplorando i posti piu incantevoli dello scenario.

In Consegne Espresse dovremmo consegnare nel piu’ breve tempo possibile lettere e pacchi che ci sono stati affidati dal nostro strampalato capo!

Appena selezionata la Missione , veniamo catapultati nel mondo virtuale direttamente sull aereo da noi personalizzato. Qui possiamo subito distinguere l accuratezza con la quale è stato sviluppato il gioco .

Caratteri molto leggibili , informazioni dell HUD molto complete (come potete vedere nello screen), veloce possibilita’ di accesso alla mappa dello scenario e alle opzioni.
Le visuali selezionabili per pilotare l aereo o vedere i replay sono le solite 3 visuali: soggettiva, isometrica e cinematica.

Ora passiamo a valutare come è stata implementata la fisica dell aereo e la sua manovrabilita’. La fisica è molto simile a Pilot Wings di Nintendo, molto morbida nelle virate ma decisa nell uso dello stabilizzatore.

Con lo stick analogico muoviamo l’aereo, con i pulsanti dorsali acceleriamo o deceleriamo e con il tasto X cambiamo camera. Semplici e intuitivi.

Conclusioni.

AirMail è un gioco che è stato una vera ventata di novita’ nelle piattaforme mobile negli anni scorsi. Oggi grazie alla versatilita’ della Nintendo Switch è stesso fatto un porting che addirittura è meglio delle versioni su piattaforma mobile. Si puo’ giocare con la Nintendo Switch nelle due modalita’ standard: Console portatile quindi con JoyCon attaccati allo schermo oppure usando la TV e i due Joycon (uno per mano) utilizzando pero sempre lo stick e i pulsanti dorsali. Se proprio vogliamo trovare un difetto ad AirMail è la mancata implementazione dell’uso di un solo Joycon e del suo giroscopio per pilotare il nostro velivolo . Mi rendo conto che non sia una modalita’ da tutti , ma a mio parere sarebbe stata molto apprezzata dai casual gamers. Ottimo gioco, divertente, fresco e ottimamente sviluppato!

Very good job N-Fusion!

Disponibile sul Nintendo Store ,s caricabile direttamente sulla nostra Nintendo Switch!
https://www.nintendo.it/Giochi/Giochi-scaricabili-per-Nintendo-Switch/Air-Mail-1391733.html

Voto 8/10