Recensione Sapphire R9 390X TRI-X 8 GB GDDR5 OC

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Scheda Sapphire R9 390X

Sapphire 390x! e piu’ precisamente versione Tri-X Radeon™ R9 390X 8GB GDDR5. Scheda molto popolare tra gli Hard Gamers e i Flight simmer!

Prima pero’ di addentrarci nella review vorrei comunicare che Sapphire da oggi ha un nuovo Mini Sito dedicato alla serie
Sapphire Nitro (http://sapphirenitro.sapphiretech.com/eng) .

Dal sito si possono facilmente comparare le schede e anche ottenere consigli su come far girare al Top degli FPS i propri giochi preferiti!
La Sapphire presenta la serie 390 in due varianti .Versione 390 e 390X.

Tutta la linea monta memoria GDDR 5 con un quantitativo di 8GB in ogni sua versione.

Il clock della memoria è pari a 6000MHZ ed ha un bus a 512 bit.

Grazie al quantitativo di memoria (8GB) GDDR5 si riesce a far girare la maggior parte dei videogames con risoluzioni fino a 4K (vedi il nostro simulatore Lockheed Martin Prepar3d v3.1).

Sapphire è da sempre l azienda che “osa” piu’ di altre , proponendo soluzioni Overclokkate di serie e con un utility software chiamata TriXX OC Utility che permette una totale libertà su moltissimi parametri di configurazione della scheda.

Il software TriXX OC Utility è ,a mio parere, il miglior software di personalizzazione mai trovato su schede AMD.

Riassumiamo le funzionalità che offre:
• Gestione parametric di overclock della propria scheda Sapphire modificando anche parametri come GPU Core Cloc ,Voltage,VideoCardMemory Clock
• Salvataggio settings preferiti (fino a 4)
• Modifica dei settaggi della ventola in modalità Auto atica, Fissa o custom.
• Possibilità di tenere sotto controllo tutti I parametric di funzionamento della scheda stessa
• Supporto Multi-GPU (CrossFireX)
• Windows Sidebar Gadget

Sapphire_20154161518

Possiamo dire che la combinazione tra la scheda Sapphire R9 390X 8G D5 e il software TriXX oc utility è esplosiva!
Il livello di customizzazione dei parametri uniti alla potenza della scheda video basata su chip AMD R9 390X porta ad essere questa scheda punto di riferimento delle attuali generazioni di Schede AMD based.

Passiamo ora ai dettagli tecnici della scheda.

La SAPPHIRE Tri-X R9 390X 8GB GDDR5 OC di Sapphire ha una frequenza operativa di 1055 MHZ Overclocked, 2816 Stream Processor , Chip costruito con tecnologia 28 nm, 8 GB ram GDDR5 con bus a 512-bit, supporto fino a 6 display usando un video hub e fino a 4 display contemporaneamente (1 x HDMI 3x Display Port 1x Dual Link DVI-D).

La memoria GDD5 offre una larghezza di banda per pin doppia rispetto alla memoria GDDR3, garantendo una maggior velocità e larghezza di banda.
La scheda è molto silenziosa e solo quando è a pieno carico e la ventola aumenta gli RPM possiamo udire il normale leggero rumore di fondo .
Le risoluzioni supportate sono :

4096X2160 Pixel DisplayPort Resolution
2560×1600 Pixel Dual Link DVI Resolution
4096X2160 HDMI Resolution

La scheda supporta gli Shader Model 5.0. La maggior parte dei produttori di videogiochi non hanno ancora aggiornato i loro Engine grafici a questa versione di Shader.

Questo infatti rende la scheda molto longeva e gia’ proiettata al futuro, quando la maggior parte dei game , e anche dei simulatori di volo come P3D, useranno gli shader v5.

La tecnologia HD3D permette come dicevamo di sfruttare il 3d , il pieno supporto alle Direct 12 infonde anche una longevità alla scheda non da sottovalutare, visto che come sembra anche i futuri simulatori di volo Prepar3d sembrerebbe supportino pienamente le nuove API di Microsoft.

I requisiti hardware per la Sapphire R9 390X 8 GB sono i seguenti:

• 750 Watt Power Supply (consogliato)
• 2 x 8-pin AUX Power Connector
• 4 x 8-pin AUX Power Connector per il sistema CrossFireX.

Il packaging è molto ben curato. Dotazioni non standard quali tappetino per il mouse marchiato Sapphire , cavi e cd con driver e utility .

Solitamente in passato la categoria del flight simmer ha sempre preferito soluzioni stabili basate su altri chipset . Ma da qualche anno a questa parte , con l’ introduzione dei chipset AMD e anche grazie a partner come Sapphire , tantissimi produttori di repliche di cockpit nel mondo dei simulatori di volo professionali , hanno scelto soluzioni AMD e Sapphire come base per i PC che gestiscono la parte “Visual” del simulatore.
Ad oggi i simulatori piu’ usati , sia da appassionati di simulazione sia da cockpit builder, sono XPLANE e PREPAR3D della Lockheed Martin.

Per il test di questa scheda ho utilizzato il Prepar3d della Lockheed Martin con un la replica di un cockpit di un Airbus A320 .

Ora passiamo al test vero e proprio che abbiamo svolto. Il nostro sistema di test è composto dal solito home cockpit FSCOCKPIT A320 che comprende Overhead, Pedestal, Tiller , PrimaryFlightDisplay, Navigation Display, 3 monitor con risoluzione complessiva a 4k configurati con Eyefinity , Prepar3d 3.1 , Wilco Airbus .

Il PC usato per il test è un Intel i7 4770k 8 GB , Windows 8.1 Update, Hard disk SSD 500 GB , addon e scenari fotorealistici custom italiani e ovviamente la SAPPHIRE R9 390x 8GB GDDR5 TRI-X OC .

Il driver software AMD è il Crimson Edition 15.12.

NEll’ ultimo anno AMD ha migliorato i propri driver relativi alle schede Grafiche. Da meno di un anno è uscita con una versione di driver chiamata Crimson series.

Questo driver ha risolto la maggior parte delle issue che i vecchi Catalyst avevano. Grazie ad una tecnologia di sviluppo di ultima generazione (.NET e pieno supporto a Windows 10) questi driver Crimson sono una pietra miliare di AMD. Possiamo definirli un nuovo inizio….

I driver Crimson hanno corretto la maggior parte di bachetti che si potevano notare usando Prepar3d
Il test della scheda sul nostro sistema di simulazione è stato effettuato simulando un volo di linea di un Airbus A320 Alitalia da LIRF(Fiumicino) a LIMJ(Genova).

Grazie alla Utility Sapphire TriXX abbiamo monitorato le temperature e la velocità in Mzh della scheda..
Come prima cosa ci ha colpito come prima cosa la stabilità del sistema e della scheda video. Non siamo scesi sotto i 58 Frame Per Secondo!.
Ottimo risultato tenendo presente che abbiamo settato il Limiter di prepar3d a 60 FPS.

Con nessuna scheda da noi provata siamo riusciti ad ottenere un risultato cosi’ buono.
Scenari fotorealistici, addon, usb, moduli airbus, mettono a dura prova le configurazioni di ogni pilota virtuale , consumando tantissime risorse e tantissimo tempo macchina sia su CPU che su GPU come gia’ detto e ripetuto in tante occasioni .

Quindi i quasi 60 fps sono un ottimo risultato, tenendo presente che anche grazie agli 8 gb di ram dedicata non esiste nemmeno nessun tipo di rallentamento nel caricare le tiles del terreno.
L’ antialiasing è settato a 4x via catalyst control center, modalità di antialiasing Supersampling, filtro asintropico 16x .

Il simulatore Prepar3d è stato settato con opzione High End, quindi tutti gli slider delle opzioni grafiche al massimo.

Giusto per dare un paio di numeri di comparazione per aiutare i nostri lettori abbiamo fatto una tabella che permette di capire meglio il divario tra due soluzioni molto simili come pricing.

R9 390 vs SAPPHIRE Tri-X R9 390X 8GB GDDR5 OC
LIRF Fiumicino Decollo 50 fps vs 59 fps
LIRF LIMJ a FL300 51 fps vs 60 fps
LIMJ Approach meteo reale 30 fps vs 45 fps
LIMJ Short Final 45 fps vs 54 fps

Questa tabella è stata create a parità di condizioni meteo , addon, scenari, aereo e opzioni grafiche di Prepar3d.

Possiamo concludere che la soluzione Sapphire 390x a 8gb è di gran lunga la piu performante da noi provata. Non si notano microstutter degni di nota.
Ovviamente la dotazione è la solita dotazione Sapphire con tappetino mouse Sapphire collection, cavi per l alimentazione, cavo hdmi , software TriXX OC Utility.

Concludo consigliando questa scheda Sapphire a tutti coloro che non vogliono compromessi, a tutti coloro che vogliono godersi il volo e immergersi a tal punto da sognare di essere un gabbiano!

A cura di Fabio Merlo