Registrare un volo virtuale con una D-LINK 5222l

DCS-5222L_B1_Image%20L(Front)

Iniziamo una serie di articoli dedicati ai gadget tecnologici che un home simmer dovrebbe integrare a supporto del proprio sistema di simulazione.

Quante volte avremmo voluto visionare le nostre performance da pilota virtuale nel nostro home cockpit ? Bhe io sono sicuramente uno di questi!

Un giorno mi sono detto , perche non mettere una telecamera che riprenda la mia performance di pilota per poi valutarne errori , manovre , dialoghi con la torre e chi piu’ ne ha piu ne metta. Ho valutato tantissimi modelli e tante case produttrici di webcam e di cam semi professionali.

Queste ultime pero’ a mio avviso alla fine non giustificavano il costo esorbitante per un uso cosi’ ludico . Allora da qui è partita l’ idea di testare una webcam che oltre che giustificare il suo uso come videosorveglianza dell’ area mi servisse anche come webcam per registrare le performance in volo all’ interno del mio cockpit virtuale.

La casa produttrice della webcam che ho scelto è la DLINK , proprio perche produttore presente sul mercato home surveillance da svariati anni e leader nel settore . Ho valutato l’ enormità di modelli che propone agli utenti . Dai modelli basici ai modelli iper accessoriati con che comprendono IP CAM con funzionalità da top player del settore.

Alla fine ho optato per la D-LINK DCS-5222L.

Questa home surveillance cam ha tutte le caratteristiche in regola per soddisfare la mia necessita. Piena di funzionalità basiche ma con un occhio di riguardo anche a funzionalità avanzate come proprio il fatto di essere una IP CAM e il fatto di avere al proprio interno un webserver accedibile via semplice browser , che permette di modificare qualsiasi impostazione sia della parte ottica che della parte di gestione , come ad esempio l’invio di mail se rileva la presenza umana nella sua area di sorveglianza o la possibilità di definire trigger per la partenza e la fine delle registrazioni.

Alla fine dopo aver scelto la D-LINK DCS-5222L , ho studiato la migliore posizione per montare la cam. Dietro la sedia del cockpit , puntata verso i monitor e la strumentazione del mio home cockpit Airbus a320. In questo modo riesco sia ad usarla per registrare le mie “performance” che usarla come videosorveglianza in mia assenza.

Parliamo ora di qualche caratteristica tecnica di questo gioiellino D-LINK.

La D-LINK 5222L è una videocamera motorizzata che permette grazie alla funzione Pan & Tilt di avere un angolo di visione pari a 340 gradi.

Il suo obiettivo registra in HD 720p con uno zoom digitale di 10x . Ha una lunghezza focale di 3.6 mm ed una apertura di F2.0 .
Ha integrati anche speaker e microfono per una comunicazione bidirezionale tra la cam stessa e i device di controllo remoto.

Ha un illuminatore IR per riprese di qualità anche in condizione di scarsa luminosità o notturno.

Si puo’ collegare alla nostra rete di casa tramite Wi-FI super fast 802.11n o anche tramite Ethernet.

Ha anche lo slot per il supporto MicroSD/SDHC per porter registrare video o immagini direttamente su memory card.
Supporta la maggior parte dei protocolli ethernet permettendo cosi’ il facile collegamento con vari controller.
Veniamo ora alla parte piu’ interessante del prodotto e cioè il software di gestione remota.

D-LINK in questo modello di cam ha predisposto due modalità di gestione remota.

step11

La prima piu’ user friendly legata al D-LINK mydlink Cloud . Grazie ad un portale web , previa registrazione gratuita, si riesce a controllare la cam in tutte le sue funzionalità piu’ comuni. Si riesce a far partire la registrazione remota , scattare istantanee, stabilire dei trigger grazie ai quali viene fatto partire l’ allarme via email del rilevamento di un movimento .

Inoltre si riesce anche a stabilire quali aree, all interno dell immagine prodotta dalla cam, siano piu o meno sensibili al movimento rilevato. Infatti possiamo acnhe lasciare delle aree dell immagine senza il rilevamento del movimento. Questa feature è una tra le piu’ apprezzate dagli utenti.

Quindi attraverso il portale mydlink si riesce a controllare il dispositivo 5222l in comodità dal proprio tablet , smatphone o pc con qualsiasi sistema operativo e browser.
D-Link inoltre per piattaforme Windows Phone, Android e IOS ha creato una intuitiva APP che permette di avere un sottoinsieme di funzionalità del mydilink portal a propria disposizione.

Come secondo metodo di accesso remoto al dispositivo , abbiamo il webserver interno al dispositivo stesso.
Infatti da un qualsiasi browser si riesce ad accedere (conoscendone l indirizzo) al webserver interno del D-LINK 5222L.
Questo portale ha un enormità di funzionalità che soddisfnao sia un utente standard che un utente advanced.

Ed è qui che abbiamo avuto il valore aggiunto per la nostra prova. Infatti il portale permette, oltre che tutte le opzioni accedibili anche attraverso il portale cloud mydlink, anche tutto un set di features che non ha nessun prodotto di pari categoria .
Ad esempio si puo’ decidere che la registrazione di un video venga archiviata su uno storage esterno, su una chiavetta usb, su una scheda di memoria o addirittura su un server ftp esterno alla nostra rete wi-fi.

La registrazione video puo’ essere fatta partire e fermata attraverso trigger di eventi o attraverso funzioni custom decise dall’ utente.
Ed è proprio questa funzionalità che mi ha subito fatto scegliere questo prodotto. Infatti attraverso semplici passi , ho creato un mio personale trigger intercettando gli eventi del dispositivo.
Grazie ad un semplice software custom creato da me sono riuscito a legare il simulatore Prepar3d con il dispositivo. In questo modo automaticamente quando si parte con un volo virtuale viene attivata direttamente la registrazione del filmato e la sua fine quando il volo viene completato e si è al gate dell’ aeroporto.

Dopo aver fatto un volo di prova e aver calibrato tutti i parametri in maniera molto semplice e lineare non mi si è reso piu’ necessario fare nessun tipo di configurazione.

Ora riesco a fare registrazioni HD delle mie performance virtuali e nel contempo riesco ad usare lo strumento per monitorare l’ area a 360 gradi.

A mio avviso il D-LINK 5222L è un dispositivo veramente multifunzionale , completo di ogni feature, facile da configurare ed installare e anche con un prezzo molto ragiononevole per qualsiasi tipo di utenza dalla piu’ professionale alla standard.

Spero con questo articolo di aver dato una idea alla comunità di simmer su come riuscire ad usare uno strumento cosi potente non solo come videosorveglianza ma anche come ausilio al nostro hobby , con costi contenuti.

Add a Comment