Tutti sul liner col 737NG di PMDG

737NGX appena pubblicato PMDG è un risultato eccezionale realismo di simulazione di volo.  Solo le prestazioni del computer potrebbero limitare la fedeltà dell’aereo e del volo .

Può un prodotto aggiuntivo, soprattutto un aereo squisitamente modellato al trasporto commerciale, soddisfare tutte queste aspettative?  Credo PMDG ha fatto proprio questo con questo prodotto.Può essere utilizzato subito dopo l’installazione con un minimo di esperienza con gli altri trasporti aerei simulati e imparare a programmare il suo computer FMC e prepararsi adeguatamente per il velivolo volo.

Coloro che vogliono svolgere il volo esattamente come farebbe un vero pilota con briefing, debriefing e tutte le procedure di volo, troveranno nel 737NG il top con tutte le procedure iniziali di aereo – elettrici, idraulici e delle sfide da gestire, comprese le situazioni più inaspettate ma reali.

Chi ama volare con la visualizzazione della cabina virtuale (VC) Ora, troverà il lavoro svolto da PMDG superiore a quanto visto finora sul mercato, per realismo dei movimenti e delle segnalazioni ma anche per l’assoluta corrispondenza dalla simulazione al reale.

Sono disponibili anche i tradizionali pannelli e comandi in 2D sono disponibili , tranne le manette.

Il banco di prova potrebbe essere considerato l’inserimento dei dati in FMC, che comprende la barra di testo e permette grazie a EZdok di crearsi una vista come per avere la stessa visuale della posizione sotto il gomito.

La prova di questo aereo è stata eseguita con il X52 Saitek: composto da Joystick e controllo della manetta separati.I

Anche se si utilizza solo il mouse e pochi tasti memorizzati (magari aiutandosi con TrackIR ) troverete il VC NGX facile da navigare, in particolare “manopole”, come l’interfaccia del cursore è stato progettato per darvi semplicità nei comandi: generalmente il tasto sinistro del mouse si riduce, con il pulsante destro aumenta i valori quali l’altitudine, direzione, frequenza, ecc.

Il software si può scaricare e lo si attiva con il numero di serie inviato in fase di acquisto online.

Al momento della scrittura vi è un ‘hot fix’ la correzione di un problema occasionale blocco del computer. E un ‘service pack’ già è prevista per ripulire problemi minori che inevitabilmente sorgono nonostante lo sviluppo insolitamente esaustivo PMDG e beta testing. Si noti che il 737-600/700, e forse altre variazioni sono state annunciate per un successivo rilascio.

Il pacchetto attuale viene fornito con due varianti ciascuno dei -800 e -900: con widget o senza,  con livrea PMDG.

Un numero sempre crescente di compagnie aeree livree sono disponibili per il download, gratuito. Viene inoltre fornito è un applet manager utilizzato per installare o disinstallare livree.

Per quanto riguarda la documentazione, con la 737NGX questi sono un mondo a se stante.

Copie stampate e rilegate di manuali di Boeing sono stati disponibili per l’acquisto, separatamente o in un “Manuale di volo del Comandante”:

  • PMDG 737-NGX Flight Crew Manuale Operativo vol. 1 e vol. 2
  • PMDG 737-NGX Flight Crew Manuale di formazione
  • PMDG 737-NGX Manuale di riferimento rapido
  • Tre 737-NGX Cockpit Poster
  • PMDG 737-NGX Aircraft sistema Schemi

La notizia veramente buona è che Crew Training manuale di volo, Flight Crew Manuali Operativi Volumes 1 & 2 e il manuale di riferimento rapido vengono forniti gratuitamente (in formato Adobe pdf) contenuto all’interno il download 737NGX.  Inoltre c’è un PMDG “Introduzione” : un pdf  lungo ben 132 pagine!

E ci sono gli importantissimi tutorial.  Con questa release iniziale si ottiene “Esercitazione NGX 1” che copre quello che dovete sapere dalla creazione del piano di volo incluso da Londra Gatwick per Amsterdam Schiphol nel FMC in ogni fase del volo, fino al parcheggio.
In seguito sarà un secondo tutorial che coprono l’avvio da un pannello ‘cold and dark’, nonché un piano di volo più complesso di proseguire per Innsbruck, Austria.

E qui c’è una caratteristica che a molti piloti virtuali non è familiare: Heads-Up Display (HUD).  Chi avrebbe mai pensato – un aiuto per gli atterraggi di precisione, senza mai guardare giù al pannello!

Un’altra delle innovazioni PMDG ha introdotto con la NGX, è un insieme di opzioni di equipaggiamenti e accessibile dal pannello CDU del pannello, piuttosto che da un programma di utilità esterno o FSX di componenti aggiuntivi del menu. Infatti, i cambiamenti possono essere rese immediatamente senza chiudere e ricaricare l’aereo.

Infine, c’è un set di opzioni che consente di ridurre il tenore di funzione, se necessario, per migliorare le prestazioni di velocità telaio con computer meno robusto. C’è anche una funzione per impostare i comandi chiave specifici per alcune caratteristiche NGX, come ad esempio il funzionamento della singola voce e porte di uscita. Anche specifici volumi elemento sonoro può essere regolata. Parlando dei suoni, il ponte di volo è vivo con i suoni unica di vari dispositivi come vengono online. Mentre i suoni del motore sono ovviamente autentici, sentirete altri, come i suoni motore mentre lembi sono in movimento (da una visione dall’esterno) – dettagli di solito non registrato.

Quando tutto è impostato come desiderato, è possibile salvare la configurazione  – lo stesso per tutti gli aerei PMDG nella tua collezione, o separatamente per livree individuale per essere ricaricata a piacere.

Poi, se si desidera, è possibile caricare un pannello di configurazione salvata in precedenza, “pronto per il decollo”, ad esempio, che inizializza nuovo FSX a tale condizione. Tutto questo è una dimostrazione di attenzione PMDG caratteristiche di usabilità.

Le animazioni di entrata e di uscita delle uscite è impressionante; maniglie ruotate proprio come accade con il velivolo reale, esponendo i dettagli cabina interna.  Perfino le scale a scomparsa aggiungono un tocco particolare.

I perfezionisti ssaranno  colpiti dai tubi di Pitot esattamente posizionati, sonde e altri sensori, antenne e luci, porte dettagli, generatori di vortice, prese d’aria e persino elementi di fissaggio, rendendo questo probabilmente l’aereo più accuratato disponibile ad oggi.

Per me questo prodotto aggiunge una forte evidenza che tutto ciò che riserva il futuro, FSX resterà un piacevole, stimolante veicolo con cui imparare ed esplorare il mondo del volo.

Computer usato per le prove:

  • i5-2500K cpu (O/C at 3.8 GHz)
  • Intel DP67DE System board
  • 8GB 1600 memory
  • OCZ Agility3 120 GB SDD
  • 2 WDC 320 GB HDDs
  • Nvidia GeForce GTX 26
  • Corsair TX650W v2 Power supply
  • Samsung 27″ S27A950D LED 1920×1080 (120 Hz)
  • HP 20″ S2031 LCD 1600×900 (60 Hz)
  • Saitek X52 f
  • Windows 7 (64bit) OS

Liberamente tradotto da Maurice Pratt AVSIM Editor

Add a Comment